La disbiosi intestinale nei neonati è più frequente di quanto si pensi

La disbiosi intestinale nei neonati è più frequente di quanto si pensi

Tempo di lettura: < 1 minuto

Negli ultimi mesi nella mia pratica clinica si sono moltiplicati casi di problemi intestinali nelle fasce di età pediatrica e per lo più anche in neonati non nati solo da parto cesareo.

Quindi leggendo questo studio appena pubblicato ho capito che il microbioma intestinale dei neonati è spesso colpito da disbiosi ed è importante intervenire in maniera precoce e mirata, anticipando manifestazioni cliniche nel medio e lungo termine come allergie o tiroiditi.

In questo articolo si mette nero su bianco che nei 227 neonati analizzati presentavano tutti solo il 20% dei bifdobatteri nella composizione del loro microbiota intestinale. E ricordiamoci che tale specie di batteri sono indispensabili per rinforzare il sistema immunitario come descritto nel mio precedente articolo.

Dr. Michela Rossi

www.100sfumaturedicibo.com

Fonte : Casaburi G. et all. Metagenomic insights of the infant microbiome community structure and function across multiple sites in the United States. Scientific reports 11, articolo 1472, Gennaio 2021.

Leave a Reply